Eataly pronta ad entrare nel mercato danese entro fine anno

Entro la fine del 2016 Eataly amplierà il proprio campo d'azione sbarcando in un nuovo paese europeo: la Danimarca.

 

E' stato infatti raggiunto l'accordo di partnership con Coop Denmark, che chiudendo uno dei propri punti vendita permetterà all'azienda italiana di aprire uno store di 2000 mq a Copenhagen, all'interno del simbolico grande magazzino Illum, specializzato in moda, arredamento e design.

 

La catena fondata nel 2004 da Oscar Farinetti aggiunge quindi un nuovo punto vendita internazionale, che si sommerà a quelli di Monaco di Baviera, New York, Chicago, Istanbul, Tokyo, Yokohama, Dubai, Seul, San Paolo e ai 19 Eataly in Italia.

 

"Coop Denmark è il miglior partner che Eataly potesse scegliere per aprire in Danimarca, perché capace di coniugare qualità dell'offerta e rispetto per il cliente. Insieme faremo scoprire al popolo danese, già amante del cibo italiano, le nostre tradizioni enogastronomiche e racconteremo alla nostra maniera la cultura del territorio italiano e la nostra ricca biodiversità", ha spiegato Luca Baffigo Filangieri, CEO di Eataly. 

 

Negli scorsi giorni Oscar Farinetti è intanto stato nominato "Doctor of Business", ottenendo la laurea honoris causa dalla The America University of Rome per il merito di avere diffuso l'eccellenza del cibo e del vino italiani nel mondo, esaltandone qualità, diversità e traduzioni come mai era stato fatto prima. 

 

Bellatore Marco

 

Fonte: ansa.it

 


Scrivi commento

Commenti: 0