Ricetta Pane Nero d'Irlanda

Ingredienti

 

125 g di farina bianca 

 

375 g di farina di frumento integrale

 

500 ml di latte di soia 

 

2 cucchiai di aceto (tutti i tipi sono utilizzabili, consigliato l'aceto di mele)

 

30 g di finocchi di avena 

 

1 cucchiaino e 1/2 di bicarbonato di sodio

 

1 cucchiaino e 1/2 di sale 

 

2 cucchiai pieni di burro di soia o in alternativa margarina

 

Procedimento:

Per svolgere al meglio questa ricetta dobbiamo munirci di due terrine. La prima terrina verrà utilizzata per mescolare latte ed aceto finché quest'ultimo "coagula" il latte, solitamente questo processo di coagulazione impiega circa 10 minuti. 

 

Nella seconda terrina bisogna, invece, unire le 2 farine che abbiamo scelto per la nostra preparazione, il bicarbonato di sodio, il sale e l'avena. L'aggiunta del burro è utile per riuscire ad amalgamare il tutto a mano, finché il composto non assume una consistenza "sbriciolata".

 

Unendo il primo contenitore al secondo, si forma una pasta super appiccicaticcia e molto molle. Per questa ragione la pasta deve essere lavorata con mani sempre infarinate. Appena notate che la pasta vi rimane incollata alle mani, mantenendo in ogni caso la sua consistenza molle, significa che è stata lavorata a sufficienza. 

 

In una teglia d'alluminio, in Irlanda viene venduta in formati circa da 17x23 cm, mettiamo a cuocere il pane per circa mezz'ora a 220°. Nei panifici irlandese per far arieggiare l'impasta in fase di cottura si incide la forma con una piccola croce, anche se spesso a prodotto concluso non si riesce a vedere l'incisione effettuata. 

 

Ecco che il nostro Pane nero irlandese è pronto per asserì accompagnato ad una minestra vellutata, ad una zuppa o condito con delle semplici confetture. Buon appetito! 

 

Tamion Jacopo

 


Scrivi commento

Commenti: 0